share on facebook share on twitter share on g+ pin it on pinterest

20 febbraio 2013

Quando il beauty prende il volo.

Tutti i trucchi per un beauty-case a prova di check-in.

Febbraio: tempo di viaggi low cost e di partenze inaspettate. Se avete deciso di approfittare di uno dei tanti voli in sconto in questo periodo, vogliamo darvi qualche suggerimento per mettere insieme un beauty case a prova di check-in. Tradotto? Un beauty-case che contenga al massimo 100 ml di prodotti liquidi. Difficile ma non impossibile.

  • Scegli i prodotti solidi . La catena inglese Lush si sta da tempo prodigando per eliminare i liquidi dai suoi prodotti, ottenendo così dei pratici formati solidi. Qualche esempio? Esiste il bagnoschiuma in saponetta, il deodorante in polvere e il dentifricio in pastiglie . Forse non saranno il top nel quotidiano, ma per il beauty da aereo sono perfetti!

 

  • Compra i formati mini. Se l’idea di separarti dai tuoi prodotti capelli preferiti non ti va giù, acquista i formati mini. Qualche esempio? Intercosmo ha da poco lanciato il formato 12 ml del Magnifico, spray capelli tutto fare, e il formato da 50 ml della Pozione di Bellezza Elixir 79, perfezionante capelli a base di oli naturali.

elixir 79 formato viaggio Il magnifico formato mini da viaggio


  • Acquista flaconcini vuoti. Riempili di quei prodotti che proprio non ti senti di lasciare a casa, ma che hanno un pack troppo ingombrante per stare nel beauty da aereo. 

 

  • Usa un beauty-case trasparente. Servirà per facilitare eventuali controlli, anche perché ogni compagnia di volo ha le proprie regole interne.

E se non siete in partenza, tenete a mente questo post: prima o poi capita a tutti di trovarsi di fronte al dilemma “beauty-case da bagaglio a mano”.
Il più è non arrivarci impreparate!

Fonte: www.shutterstock.com (immagine)

tendenze make-up, brand news